Premio Scòla Federiciana 2014 alla memoria di Tito Schipa

 

Tra gli ospiti anche l’ex Ministro dei Beni Culturali Dott. Massimo Bray, che verrà premiato assieme al Maestro Tito Schipa Jr. ed all’Ingegnere Gianni Carluccio.

La Gazzetta del Mezzogiorno, Domenica 14.XII.2014 (Lecce, XX).

L’Ing. Gianni Carluccio riceve il premio dal Sindaco di Cavallino, Avv. Michele Lombardi (foto cortesia Nico Guarini).

Foto ricordo con  Tito Schipa Jr., Gianni Carluccio e Guido Maria Ferilli, autore della famosa canzone "Un amore così grande" (foto cortesia Nico Guarini). 

 

* Tutte le immagini appartengono all’Archivio dell’Ing. Gianni Carluccio e ne è vietato l’utilizzo senza il consenso dell’Autore.

PREMIO SCÒLA FEDERICIANA

 

In eurovisione satellitare da Cavallino di Lecce.

Premio a Massimo Bray e a Tito Schipa.

 

         Domenica 14 dicembre 2014, dal Teatro “Il Ducale” di Cavallino di Lecce partirà, forte e chiaro, un messaggio per l’intera Europa: la lingua e la musica italiana sono patrimonio dell’umanità. Questo lo scopo del “Premio Scòla Federiciana”, alla sua seconda edizione, fondato dal regista-attore Pascal Pezzuto per riportare alla corte di Federico II le origini dell’idioma nazionale. L’evento, presentato da Bruno Conte con la collaborazione di Vincenza De Rinaldis e Gloria Colonna, sarà ripreso dalla troupe televisiva mobile di Sergio De Lorenzis, per la regia dello stesso Pascal Pezzuto, e verrà trasmesso in eurovisione satellitare sul canale 879 di SKY “vivalitalia channel” il 15 dicembre p.v. alle ore 20,00 ed il 21 dicembre p.v. alle ore 21,00.

         In tanti saranno gli ospiti che si esibiranno: Tito Schipa j., erede del grande tenore, anch’egli musicista e cantante di successo, la pianista internazionale di origine albanese Aksinja Gioia, la soprano Maria Scogna, il neonato “Ensemble Federico II” di Lecce, i figuranti dell’associazione “Federicus” di Altamura ed il gruppo salentino danzatrici del ventre, diretto dalla maestra Anastasia Vergari.

         Nel corso della manifestazione, un premio sarà consegnato a Tito Schipa j. in memoria del famoso padre “per aver promosso, con la sua ineguagliabile voce, la lingua italiana ed il volgare salentino nel mondo”, un altro all’ingegnere Gianni Carluccio “per aver curato la nascita, a Lecce, del museo Tito Schipa” ed infine un terzo a Massimo Bray, già ministro per i Beni e le Attività Culturali, “per aver diretto l’Enciclopedia Treccani, fonte primaria di ricerche linguistiche a sostegno delle origini siculo-calabro-salentine della lingua italiana”.

         L’organizzazione è curata dalla Khàrisma Cineproduzioni, con l’apporto della Regione Puglia, della Presidenza del Consiglio Comunale di Lecce, della Fondazione Città del Libro di Campi Salentina e del Comune di Cavallino di Lecce. Sipario alle 20,30 con ingresso libero.

 

 

Tito Schipa in un immagine del 1950, con dedica al cugino prediletto Realino, Cancelliere Capo Dirigente della Corte d’Appello di Lecce.

 

 

Una sintesi della biografia di Tito Schipa curata dall’Ing. Gianni Carluccio (in "Lecce, mirabili itinerari" di Silvia Famularo e Luigiantonio Montefusco, Ed. Capone, Lecce 2014).

 

Il Premio Scòla Federiciana alla memoria diell’eccelso tenore Tito Schipa, voluto dal Prof. Egidio Zacheo e dal Dott. Pascal Pezzuto e consegnato nelle mani del figlio Tito Schipa Jr.

 

Il Ministro Massimo Bray con il Capo dello Stato Giorgio Napolitano.

L’Ing. Gianni Carluccio con l’ex Minstro Dott. Massimo Bray.

Il Maestro Tito Schipa Jr. con l’Ing. Gianni Carluccio, Responsabile dell’Archivio Schipa – Carluccio.

L’Ing. Gianni Carluccio con il Prof. Egidio Zacheo, Sindaco di Campi Salentina ed ideatore della Ciittà del Libro.

L’Ing. Gianni Carluccio con il Regista e fondatore del Premio Scòla Federiciana Dott. Enzo Pascal Pezzuto.

La danza del ventre; alle spalle i figuranti dell’Associazione "Federicus" di Altamura (foto copyright Nico Guarini).

L’On.le Dott. Massimo Bray, già Ministro dei Beni Culturali e Direttore Editoriale dell’Enciclopedia Treccani, riceve il Premio della Scòla Federiciana dal Dott. Pascal Pezzuto (foto copyright Nico Guarini).

L’Ing. Gianni Carluccio ed il M.o Tito Schipa Jr. tra il presentatore Bruno Conte ed il Sindaco di Cavallino Avv. Michele Lombardi (foto copyright Nico Guarini).

Il M.o Tito Schipa Jr. con il Premio della Scòla Federiciana (foto copyright Nico Guarini).

L’Ing. Gianni Carluccio con il Premio della Scòla Federiciana (foto copyright Nico Guarini).

L’Ing. Gianni Carluccio con il M.o Guido Maria Ferilli (foto copyright Nico Guarini).

Gianni Carluccio, Tito Schipa Jr. e Guido Maria Ferilli tra Gloria Colonna e Vincenza De Rinaldis che hanno collaborato con Bruno Conte alla presentazione della Serata (foto Nico Guarini).

Il Prof.. Gianni Carluccio riceve i complimenti da una sua alunna accompagnata dalla madre (foto copyright Nico Guarini).

2 pensieri su “Premio Scòla Federiciana 2014 alla memoria di Tito Schipa

Rispondi a G. Carluccio Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*