TITO SCHIPA E LA SPAGNA – MEDIMEX BARI 1.XII.2012

 

Nel corso dell’incontro, alla presenza del Maestro Tito Schipa Jr., moderatore il Prof. Maurizio Nocera, verrà presentato il Volume: "Dal cante jondo di Garcìa Lorca alle canzoni spagnole di Tito Schipa", con allegato DVD (Ed. Milella 2012), a cura del Prof. Massimo Mura, direttore artistico della Compagnia Mura di Flamenco Andaluso.

L’Ing. Gianni Carluccio, Responsabile dell’Archivio Tito Schipa e autore, nell’ambito del predetto volume, del saggio: Tito Schipa, "el Encantador", relazionerà, attraverso una proiezione di 140 immagini, sulla figura del celebre Tenore leccese (cugino del nonno materno) e sulla sua esperienza spagnola.

Infine il Dott. Eraldo Martucci, Vice Presidente della Fondazione I.C.O. Tito Schipa, farà ascoltare alcuni brani musicali cantati da Tito Schipa in spagnolo, tra cui il famoso tango "El Gaucho", composto (parole e musica) dal tenore leccese nel 1927, inciso l’11 Settembre 1928 a New York e poi da lui meravigliosamente cantato nell’ambito della sua Operetta "La Principessa Liana" (1929). 

* Tutte le immagini appartengono all’Archivio dell’Ing. Gianni Carluccio e ne è vietata la riproduzione senza il consenso dell’autore.

 

COPERTINA DELLO SPARTITO "EL COQUETON" DI TITO SCHIPA, DEDICATO A TITO RICORDI, BUENOS AIRES, 1913 (COLL. ING. GIANNI CARLUCCIO).

ETICHETTA DEL DISCO A 78 GIRI EL GAUCHO DI TITO SCHIPA (INC. H.M.V. – LA VOCE DEL PADRONE, 11.9.1928), COLL. ING. GIANNI CARLUCCIO.

Ed ecco ora alcune immagini relative alla Conferenza tenuta presso il Padiglione MEDIMEX di Bari (Fiera del Levante) il 1° Dicembre 2012, ore 16.30 – 17.30.

Eraldo Martucci, Gianni Carluccio e Maurizio Nocera al loro arrivo al MEDIMEX.

FOTO RICORDO PRESSO LO STAND 49 DELLA COMPAGNIA MURA DI FLAMENCO ANDALUSO. PARTECIPE DELL’EVENTO, TRA GLI ALTRI, ANCHE L’AMBASCIATA DI SPAGNA.

Il Presidente della Regione Puglia, Nichi Vendola e la Vice-Presidente Loredana Capone con Caterina Caselli (foto ufficiale MEDIMEX 2012).

L’On.le Nichi Vendola in visita presso lo stand della Compagnia Mura di Flamenco Andaluso.

L’On.le Nichi Vendola mentre firma il libro delle presenze.

 

L’On.le Massimo D’Alema mentre firma il libro delle presenze.

I MESSAGGI SUL LIBRO DELLE PRESENZE, TRA I QUALI QUELLI DI NICHI VENDOLA E MASSIMO D’ALEMA.

"Soy nada mas que un poeta….", Nichi Vendola.

"Bellissimo saggio da Garcìa Lorca a Tito Schipa attraverso l’arte e la cultura del Mediterraneo", Massimo D’Alema.

Assente Tito Schipa Jr., siedono al tavolo dei relatori: Gianni Carluccio, Eraldo Martucci e Massimo Mura.

Il Maestro Tito Schipa Jr., visibile sullo schermo a destra, è stato comunque presente anche in diretta audio.

Al tavolo dei relatori da sin.: il Prof. Maurizio Nocera, l’Ing. Gianni Carluccio, che ha dedicato la Conferenza a sua madre Silvana Schipa, il Dott. Eraldo Martucci ed il Prof. Massimo Mura.

E subito dopo la Conferenza su Tito Schipa e la Spagna, ho avuto il piacere di salutare Antonello Venditti, amico di Tito Schipa Jr., preso d’assalto dalle telecamere…

8 pensieri su “TITO SCHIPA E LA SPAGNA – MEDIMEX BARI 1.XII.2012

    • Grazie Eraldo,

      mi fa piacere che qualche volta ti ricordi di lasciare un messaggio sul mio sito …
      Un abbraccio, a sabato

      Gianni

    • Cara Anna,
      ti ringrazio tanto.
      Sei sempre molto gentile.
      Un abbraccio con l’augurio
      di rivederci presto,
      Gianni
      P.S.
      Su youtube c’è una mia breve intervista x Tito Schipa su La7.

  1. Carissimo Gianni,
    ti ringrazio di cuore per le grandi emozioni che ci hai donato ieri in sala 6 a Medimex con le stupende e singolari immagini sulla vita di Tito Schipa e sul suo legame con la Spagna con il tuo prezioso commento. Grazie, sei stato straordinario e un amico ! Tantissimi auguri per la guarigione di tua madre sopratutto.

    Massimo Mura

    • Caro Massimo,

      ringrazio anche te per l’occasione di partecipare al MEDIMEX e per la bella pubblicazione da te curata.
      Mi dispiace essere andati via alla fine della Conferenza, ma ci tenevo a stare vicino a mia madre che non stava bene.

      Cordiali saluti, Gianni

  2. Caro Gianni,
    mi dispiace non esserci stato, ma altri impegni, che sai, mi hanno trattenuto a Lecce,
    ma non dubito minimamente che la tua presentazione sia stata un momento di grande emozione per tutti.
    D’altronde quando le cose si fanno col cuore…………
    Avremo modo di parlare di persona di questa giornata.
    Un abbraccio
    Nico
    (spero niente di grave riguardo tua madre)

    • Caro Nico,
      Ti ringrazio per il gentile pensiero,
      mi dispiace non aver potuto stare assieme
      nel pomeriggio di sabato ma rientrato
      a Lecce sono andato da mia madre, che
      ora sta un pó meglio.
      Un abbraccio, Gianni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*