Tito Schipa, “Anema e Core” – donazione Luciana e Vittorio Guadalupi

Giovedì 16 febbraio 2012 al Festival di Sanremo, Gianni Morandi rivolto a Lucio Dalla, che era al pianoforte, diceva: "Grande Lucio, senti: noi adesso stiamo per presentare una delle canzoni napoletane più famose al mondo "Anema e core" (di Salve D’Esposito e Tito Manlio, n.d.r.), portata al successo da Tito Schipa (incisa esattamente il 3 aprile 1950, n.d.r.), cantata in dieci lingue…".

Oggi, 9 Settembre 2012, questo importante disco a 78 giri de "La Voce del Padrone" mi è stato donato personalmente, assieme ad altri due dischi, dalla Sig.ra Luciana Guadalupi, a nome del suo caro padre Vittorio Guadalupi di Brindisi, collezionista ed estimatore di Tito Schipa. La stessa Signora, che tra l’altro è stata allieva di Tito Schipa Jr. al corso dell’Università UPTER di Roma, ha fatto dono di numerosi altri dischi e di un libro all’Archivio Schipa-Carluccio, perché rimanga traccia del ricordo di suo padre nel momento in cui a Lecce finalmente sarà presente il tanto atteso Museo dedicato a Tito Schipa.

Ing. Gianni Carluccio,

Responsabile Archivio Schipa – Carluccio

 

Continua a leggere

4 Marzo 1943-1 Marzo 2012. Addio Lucio Dalla. Caro amico ti scrivo…

In primo piano

Lucio Dalla ci ha lasciato stamattina, improvvisamente. Siamo tutti impietriti e senza parole. A me piace ricordarlo sul lungomare di Otranto, dove l’ho visto la prima volta o immaginarlo ancora nella sua casa alle Isole Tremiti, dov’è profondo il mare…

Ma il ricordo più bello e più personale è nell’intervista che segue, rilasciata ad Osvaldo Scorrano (ottimo giornalista collaboratore de "La Gazzetta del Mezzogiorno") il 28 Novembre 2004; qualche mese dopo la pubblicazione del Volume "Tito Schipa" di Tito Schipa Jr., Ed. Argo di Lecce, da me curato e illustrato tramite 300 fotografie.

"Dedicherò la serata a Tito Schipa, il mio tenore preferito", aveva detto Lucio Dalla, in occasione di un Concerto al Teatro Politeama Greco di Lecce.

Continua a leggere