La Grotta dei Cervi di Porto Badisco in Mostra nel Castello di Otranto

In primo piano

OTRANTO, PORTO BADISCO - GROTTA DEI CERVI, MOSTRA foto copyright ING. GIANNI CARLUCCIO (1)

OTRANTO, PORTO BADISCO - GROTTA DEI CERVI, MOSTRA foto copyright ING. GIANNI CARLUCCIO (2)PORTO-BADISCO-LE-GROTTA-DEI-CERVI-foto-copyright-ING.-GIANNI-CARLUCCIO-5-1024x623

Porto Badisco, Grotta dei Cervi. Gianni Carluccio (tra i Proff. Francesco D’Andria e Cosimo Pagliara dell’Università di Lecce) e Ida Blattmann D’Amelj (seconda da dx, in alto), con le studentesse della Scuola di Specializzazione in Archeologia dell’Università di Lecce, al termine della campagna di scavo a Otranto (4.8.1981).

PORTO BADISCO, AGOSTO 1981 copyright ING. GIANNI CARLUCCIO

Porto Badisco, 5 Agosto 1981. Gianni, Ida, Lucia e Tommaso.

Trentacinque anni dopo essere entrato per la prima volta nella Grotta dei Cervi di Porto Badisco (4 Agosto 1981), oggi ho provato nuovamente una forte emozione nel vedere lo stupendo filmato realizzato in 3D all’interno della Grotta da un gruppo internazionale di specialisti e presente nell’ambito della Mostra permanente: “I luoghi della preistoria. Porto Badisco e la Grotta dei Cervi”, fortemente voluta ed egregiamente realizzata all’interno del Castello di Otranto grazie all’impegno dell’amico Dott. Salvatore Bianco, funzionario della Soprintendenza Archeologica della Puglia e Coordinatore Scientifico dell’allestimento, nonché redattore dei testi, che ha voluto guidarci in un viaggio affascinante… Grazie Rino! 

OTRANTO, PORTO BADISCO - GROTTA DEI CERVI, MOSTRA foto copyright ING. GIANNI CARLUCCIO (3)OTRANTO, PORTO BADISCO - GROTTA DEI CERVI, MOSTRA foto copyright ING. GIANNI CARLUCCIO (5)

PORTO-BADISCO-LE-GROTTA-DEI-CERVI-foto-copyright-ING.-GIANNI-CARLUCCIO-4

Un ricordo della mia ultima Conferenza su alcune Grotte del Salento (2009).

PORTO-BADISCO-14.11.2010-foto-copyright-ING.-GIANNI-CARLUCCIO

La costa nei pressi di Porto Badisco.

* Tutte le immagini appartengono all’Archivio dell’Ing. Gianni Carluccio e ne è vietato l’utilizzo senza il consenso dell’Autore.

Continua a leggere

La scoperta della Grotta dei Cervi a Porto Badisco (LE), 45 anni fa: 1° Febbraio 1970

In primo piano

 

Porto Badisco, Grotta dei Cervi. Protome antropomorfa (VI-IV millennio a.C.). Taranto Museo Archeologico Nazionale. Foto copyright Ing. Gianni Carluccio con il permesso della Soprintendenza Archeologica della Puglia.

La costa ionica salentina nei pressi di Porto Badisco.

Porto Badisco all’epoca della scoperta della Grotta dei Cervi (1 febbraio 1970). Collezione Ing. Gianni Carluccio, copyright.

Porto Badisco, Grotta dei Cervi – 4 Agosto 1981. Visita guidata, con il permesso della Soprintendenza Archeologica della Puglia, delle studentesse partecipanti allo scavo archeologico di Otranto ad opera dell’Università del Salento. Si riconoscono l’Ing. Gianni Carluccio (in uno dei giorni più belli della sua vita…) tra i Proff. Francesco D’Andria e Cosimo Pagliara e le studentesse (da sin. a dx): ?, Gabriella Russo, Elsa Martinelli (coperta dal cappellino), Gloria Zezza, Ida Blattmann D’Amelj, Margherita Prisco, Gabriella Miccoli, Luciana De Riccardis, Ida De Bernart e Grazia Semeraro.

 

* Tutte le immagini appartengono all’Archivio dell’Ing. Gianni Carluccio e ne è vietato l’utilizzo senza il consenso dell’Autore.

Continua a leggere

Passeggiata lungo la Costiera Castro – Otranto

In primo piano

 

 Torre Sant’Emiliano (foto copyright Ing. Gianni Carluccio, 1 Maggio 2012).

 

* Queste immagini sono dedicate alla mia cara Arianna.

 

In occasione della festività del 1° Maggio, grazie alle favorevoli condizioni del tempo, ho potuto fare una passeggiata lungo la Costiera Salentina, partendo da Castro Marina e proseguendo per Porto Miggiano, Santa Cesarea Terme, Torre di Minervino, Porto Badisco, Torre Sant’Emiliano, Baia dell’Orte e Otranto. Una prima breve sosta a Diso, dove risiede il famoso regista Giuseppe Bertolucci, attratto dai fuochi d’artificio diurni. Posti splendidi, delusione a Porto Miggiano.

Ing. Gianni Carluccio

* Tutte le foto sono coperte da copyright dell’Ing. Gianni Carluccio, che ne è autore.

Continua a leggere