La Basilica di Santa Caterina d’Alessandria in Galatina

In primo piano

 

La storia della Basilica di Santa Caterina di Galatina è legata alla famiglia dei del Balzo Orsini, conti della vicina città di Soleto. Gli Orsini, nella seconda metà del XIV sec., estendevano il loro dominio sul principato di Taranto, sulla contea di Lecce, e su molte altre città del Regno. Ugo del Balzo d’Orange, arrivato nel Salento al seguito di Carlo d’Angiò, ricevette da questi, per i servigi resi alla corona, la Contea di Soleto, che comprendeva il territorio di Galatina. Si deve al nipote Raimondello (dal 1385 conte di Lecce, in seguito al matrimonio con Maria d’Enghien, e dal 1399 Principe di Taranto, per volere di Ladislao di Durazzo, re di Napoli) la realizzazione complesso edilizio cultuale che comprendeva, oltre alla chiesa di S. Caterina (i cui lavori si protrassero dal 1383-85 fino al 1391), anche un Convento francescano ed un Ospedale per i poveri.

 

Continua a leggere

La viabilità messapica tra Lecce e Rocavecchia

Viabilità antica tra Lecce e Rocavecchia di Gianni CarluccioLa viabilità messapica tra lecce e Rocavecchia, storia di un importante riconoscimento grazie al contributo della fotografia aerea e delle recenti indagini storico-archeologiche.

Era l’inverno del 1989 quando per la prima volta, su sollecitazione dell’amico giornalista Nicola De Paulis ed in compagnia del noto archeologo prof. Francesco D’Andria, mi recai nell’immediata periferia est di Acquarica, piccola frazione del Comune di Vernole, per ispezionare e localizzare alcune delle cosiddette “piccole specchie” scavate agli inizi degli anni ‘40 dal dott. Mario Bernardini Continua a leggere