TITO SCHIPA, 50° anniversario della scomparsa

In primo piano

 

Tito Schipa nel 1918 in un’immagine del fotografo della Casa Reale di Madrid, copyright Archivio Schipa-Carluccio.

Il 16 Dicembre 2015 ricorre il 50° anniversario della scomparsa di Tito Schipa, avvenuta a New York.

Tito Schipa nel Werther in Sud America nel 1919, copyright Archivio Schipa-Carluccio.

Tito Schipa come De Grieux in Manon. Foto Lumiere New York 1922, copyright Archivio Schipa-Carluccio.

Il 28 Febbraio del 1927 a San Francisco, dopo una memorabile recita davanti a 7.000 persone, Tito Schipa viene proclamato dalla critica il più grande cantante al mondo.

Luigi Stefano Cannelli per l’Associazione Culturale "Tito Schipa" nel cinquantesimo della scomparsa dell’Usignolo di Lecce."

 

* Sono programmati una serie di eventi, soprattutto nella sua Città natale, Lecce, che verranno qui di seguito elencati in ordine cronologico.

Inoltre il tenore leccese verrà ricordato a Roma, nell’ambito della Mostra su Caterina Boratto, curata dalla figlia Marina Ceratto con il marito Fabio Sposini; il destino ha voluto che l’inaugurazione della Mostra sia programmata proprio per il 16 Dicembre 2015 (invito e immagini in coda a quest’articolo).

 

* Tutte le immagini appartengono all’Archivio Schipa-Carluccio e ne è vietato l’utilizzo senza il consenso del Responsabile, Ing. Gianni Carluccio.

Continua a leggere

Dioniso e il vino. Storia di un mito

In primo piano

 

* Tutte le immagini appartengono all’Archivio dell’Ing. Gianni Carluccio e ne è vietata la riproduzione senza il consenso dell’autore.

COMUNICATO STAMPA* 

"Dioniso e il vino, storia di un mito" è il titolo della conferenza che terrà l’ing. Gianni Carluccio presso la Sala Parrocchiale della Chiesa di Sant’Antonio a Fulgenzio, a Lecce, in Via Monte San Michele.
La conferenza è stata organizzata dall’A.N.E.B., Associazione Nazionale Educatori Benemeriti (presieduta dalla Prof.ssa Mirella Caporaletti e della quale l’ing. Carluccio è Socio Onorario) e dall’Associazione Nazionale Carabinieri, Gruppo Benemerite, con il patrocinio della Provincia di Lecce.
Nel corso della conferenza l’ing. Carluccio proietterà 450 immagini relative al mito di Dioniso (soprattutto opere d’arte: sculture, pitture e reperti vascolari), alla viticoltura ed agli stabilimenti vinicoli del territorio salentino, con una rassegna dei principali vini.
Uno dei simboli della conferenza è la nave di Dioniso, che l’ing. Carluccio ha elaborato graficamente in una suggestiva immagine, visibile sul suo sito internet www.giannicarluccio.it dove compare una dettagliata descrizione di quest’opera d’arte dovuta al celebre Exekias attivo tra 550 e 530 a.C. ad Atene.

La kylix di Dioniso (540-530 a.C. da VULCI)

Continua a leggere

Villa Mellone, splendida dimora settecentesca, nei pressi di Rudiae (Lecce)

In primo piano

di Ida Blattmann D’Amelj

* Il 28 e 29 marzo 2009, in occasione della XVII Giornata F.A.I. di Primavera, riapriva al pubblico la settecentesca Villa Mellone, situata nella periferia meridionale di Lecce, nei pressi della città messapica e poi romana di Rudiae, patria del poeta latino Quinto Ennio.

Si riporta in questa sede il saggio storico ed illustrativo della Prof.ssa Ida Blattmann D’Amelj, corredato da immagini e disegni dell’Ing. Gianni Carluccio, pubblicato a cura del F.A.I. (Fondo per l’Ambiente Italiano) – delegazione di Lecce, per i tipi dell’Editrice Salentina, Galatina marzo 2009.

Continua a leggere